Raccontiamo un caso emblematico che è entrato in laboratorio: un paziente importante e impegnativo. Abbiamo pensato che sarebbe stata una ottima occasione per un piccolo racconto: cosa succede in casi limite, oltre la manutenzione ordinaria?

Un EF 100-400 F4.5-5.6 IS USM L in condizioni abbastanza critiche ha portato ad una diagnosi grave, le parti fuori uso erano diverse, il motor focus, il mount (la baionetta) e la contattiera, lo smoothing (il meccanismo di blocco/sblocco dello scorrimento a pompa dello zoom), addirittura il barrel (il barilotto principale) andava cambiato!

canon

400mm f5.6 1/40 (lo stabilizzatore…stabilizza)

 

Le lenti sono state smontate singolarmente, come tutti i meccanismi interni, e pulite con cura, lo schema ottico ricostruito e risistemato per poi passare alla difficilissima operazione di taratura e centering. Gli obiettivi non sono computer, non basta sostituire un pezzo, è quasi come se avessero un’anima, magari anche bizzosa, per funzionare hanno quasi sempre bisogno di attenzione e pazienza.

 

Molto di tutto questo, almeno per centrare subito il bersaglio grosso, e poi per confermarci la piena riuscita, lo fanno le apparecchiature nipponiche che Canon ci fornisce, quando dopo una affinatura del lavoro grosso ci danno finalmente il segnale verde.

 

Vedere un’ottica entrata in condizioni così critiche ritornare a vivere ha sempre un che di miracoloso ma, la parte davvero piacevole viene sempre dopo, esattamente quando, finiti i rilievi sulle macchine e i test mtf, viene il momento di conoscerli da vicino, di vederne anche il carattere e come si fanno passare la luce dentro, in una seconda vita.

 

Andare in giro con ottiche particolari, magari rimesse al mondo dalle mani dei nostri tecnici è sempre interessante. Ogni volta che dobbiamo riconsegnare un’ottica complessa e, in ogni caso, a campione anche su quelle più “normali”, effettuiamo un test “umano” oltre che strumentale per vedere se alle macchine è sfuggito qualcosa, se qualcosa non lavora a dovere.

 

Dopo qualche centinaio di alzate e calate di specchio torniamo in laboratorio, fotografo e ottica, per una ultima pulizia ed eventualmente una ultima controllata o settaggio fine prima di tornare nelle vostre mani.